Yogurt

Il termine di origine turca "YOGURT" indica il latte acidificato e coagulato per l'effetto dei fermenti. La materia prima di partenza è il latte (intero, parzialmente scremato o scremato) solitamente di mucca. Sono comunque molto diffusi anche queeli di bufala, pecora, capra e asina.

Lo yogurt contiene batteri vivi che forniscono una serie di benefici per la salute. Equilibra la flora batterca intestinale e il suo consumo regolare stimola la produzione di interferone, una sostanza che rafforza le difese immunitarie, previene l'arteriosclerosi, l'osteoporosi, il tumore al colon e al seno. Una tazza di yogurt al giorno, meglio se ricco di fermenti vivi, è anche un modo semplice e gustoso per controllare i livelli di colesterolo. Sembra inoltre che il suo contenuto di calcio, maggiore in quello magro, spinga le cellule adipose a bruciare invece che ad immagazzinare i grassi in eccesso. Lo yogurt magro è praticamente privo di grasso rispetto ad altri latticini, questo ti permette di saziarti con poco apporto calorico. E' un alimento completo grazie alla sua formulazione bilanciata in carboidrati, proteine e grassi. Lo yogurt è anche indicato in caso di intolleranza al lattosio. Durante la fermentazione del latte, infatti, il suo zucchero (lattosio) si scinde in due diverse sostanze che non creano problemi in fase di assimilazione.

Quale scegliere?

Meglio se naturale e biologico. Preferire quindi un prodotto bio ricco di fermenti e fare attenzione che in esso siano contenuti almeno questi due batteri buoni: Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus. Occhio alla scadenza, il numero di fermenti lattici vivi contenuti in uno yogurt diminuisce mano a mano che si avvicina la data di scadenza. Mangiare un prodotto scaduto, se pur da pochi giorni, non ti apporta nessun beneficio. Evitare di acquistare yogurt che contengono coloranti, aromi e dolcificanti.

YOGURT BIANCO INTERO: è l'ideale per la salute e il benessere. E' sicuramente il migliore di tutti dal punto di vista nutrizionale. E' possibile arricchirlo a piacere con frutta fresca, cereali , miele o marmellata. Tra lo yogurt magro e quello intero ci sono alcune calorie di differenza. Tuttavia lo yogurt intero è più completo e saziante rispetto a quello ottenuto da latte scremato. Proprio perchè quello magro non sazia a sufficienza è possibile che si tenda a consumarne quantitativi maggiori, arrivando alla fine agli stessi livelli calorici.

Consumalo a colazione e come spuntino tra un pasto e l'altro, come salsa e per la marinatura. Naturale, dolce o salato: ha poche calorie ed elimina le scorie che appesantiscono la linea.

 

Carta di identità

Kcal/100 g: 63

Grassi: 3,9 g

Proteine: 3,5 g

Glucidi: 3,6 g

Fibre: 0 g

Colesterolo: 18 mg

Vitamine: tiamina (vit.B1) 0,03 mg; riboflavina (vit.B2) 0,16 mg; niacina (vit.B3) 0,10 mg; acido folico (vit.B9) 18,00 mcg; retinolo eq. 28 mcg; vitamina C 1 mg.

Sali minerali: sodio 48 mg, potassio 150 mg; ferro 0,1 mg; calcio 111 mg; fosforo 87 mg; zinco 0,5 mg.